GO UP
Image Alt

Bujtina Dini

L’affittacamere di Kol Marku e della sua famiglia si trova a circa 5 chilometri da Rubik, arroccato in una piccola valle caratterizzata da vegetazione lussureggiante e tranquillità.

Percorrendo la stradina asfaltata che conduce al villaggio di Katund i vjeter, oltre i muri di pietra e lungo un ruscello, si incontra un numero sorprendente di auto, nonostante non si colleghi a nessuna città più grande. Tuttavia, i dintorni pittoreschi e l’aria fresca hanno portato a un’ondata di ristoranti lungo la strada nella zona che attirano molti clienti da paesi e città nelle sue vicinanze.

 

Bujtina Dini, che prende il nome dall’antico cognome, si trova in fondo alla valle, circondato da crinali montuosi di 700 metri; dietro la casa, il bosco si arrampica sui pendii scoscesi. C’è un cartello che indica ai visitatori la ripida strada carrabile a pochi metri dietro la scuola del paese e l’Azienda Sanitaria Locale. Il terreno che conduce alla casa è utilizzato dalla famiglia per la coltivazione di pomodori, fagioli, zucchine e nocciole, tra gli altri prodotti, e dispone di una piccola stalla per alcune capre e un recinto per le circa 50 galline che vagano per la fattoria.

In tutta la proprietà e intorno alla pensione ci sono più alberi da frutto, che forniscono alla famiglia pesche, cornioli, mele, fichi, limoni e noci, oltre a qualche uva ed erbe aromatiche.

Il ristorante ha posti a sedere all’interno e di fronte al ristorante, ma i tavoli più piacevoli, soprattutto nella calura di mezza estate di luglio e agosto, si trovano nel declivio dietro casa, circondato dai boschi. Il menu prevede la solita carne di capretto, byrek e insalate, ma propone anche piatti più originali, come le patate ripiene di formaggio kaçkavall o carne secca, o il dhallë, una rinfrescante bevanda allo yogurt, preparata con latte di capra. La carne e il latte provengono da un villaggio in alta montagna sulla strada verso Kukes, mentre il vino della casa viene acquistato da un’azienda vinicola locale a Bukemira vicino a Rreshen. Un momento clou per concludere un pasto al Bujtina Dini è uno speciale dessert fatto in casa, una specie di torta fatta con semifreddo e marmellata, racchiusa tra due strati di biscotti. Con il suo cibo fresco e gustoso, il ristorante si è fatto un nome e gli ospiti provengono da tutta la regione durante la settimana e da altre città come Fier, Elbasan, Durazzo e Tirana nei fine settimana.

Per i visitatori che desiderano soggiornare presso la struttura, la pensione offre sei camere con interni in legno e semplici bagni privati. Alcuni dettagli carini come le tende fatte a mano e gli elementi etnografici danno alle stanze un tocco personale. Oltre al riscaldamento centralizzato che mantiene le stanze calde in inverno, la famiglia sta pianificando anche l’installazione di unità di condizionamento dell’aria nel prossimo futuro.

     *3 star       * Wireless Lan      *Sat-TV        *Shower/WC        *Rating: Booking   9,6 Points

  • Capacity: 20 People
  • Rooms: 6